Benvenuto ti trovi in: Home Page -> Comune Informa
Sabato, 26 Maggio 2018

Ultime News

Martedì, 8 Maggio 2018
Avviso pubblico per la designazione del rappresentante del Comune di Fondi nel CdA della MOF SpA

Fondi, 8 Maggio 2018

AGLI ORGANI DI STAMPA

 

Come preannunciato durante i lavori del Consiglio comunale del 4 Maggio u.s., preso atto della mancata accettazione della richiesta di modifica dello Statuto più volte sottoposta all’assemblea dei soci, il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo ha pubblicato in data odierna apposito Avviso pubblico per procedere alla relativa designazione del rappresentante del Comune di Fondi nel Consiglio di Amministrazione della società MOF SpA.

«E’ un momento molto delicato – afferma il Sindaco De Meo – per il quale è necessaria la presenza dell’Ente nell’organo di gestione del mercato affinché possa garantire un’autorevole supporto e condividere concretamente ogni utile azione per favorire il superamento di questa fase. In questi mesi abbiamo atteso che venisse accolta la nostra richiesta di modifica statutaria perché siamo convinti che l’Ente debba fare una scelta che non sia solo ed esclusivamente legata al settore dell’ortofrutta, perché riteniamo invece che in ragione dell’importanza internazionale della struttura di viale Piemonte sia necessario individuare un soggetto con esperienze manageriali anche di tipo diverso per nuovi stimoli e soprattutto nuove visioni e prospettive commerciali della struttura».

Come specificato dettagliatamente nell’Avviso pubblico – pubblicato all’albo pretorio online del Comune di Fondi sul sito internet istituzionale www.comunedifondi.it – per essere designati gli interessati dovranno possedere, tra l’altro, una particolare competenza tecnica o amministrativa per studi compiuti o per funzioni disimpegnate presso aziende, pubbliche o private, o per uffici pubblici ricoperti.

E’ richiesto altresì il possesso di uno dei seguenti ulteriori requisiti: essere dirigente dello Stato o di Enti pubblici con accertate competenze e capacità professionali tecnico-amministrative o giuridiche consistenti in particolari titoli di studio o derivanti da particolari e specifiche esperienze acquisite in precedenti incarichi di tipo manageriale nel settore agroalimentare; essere professionisti in possesso di laurea in materie economiche o giuridiche o tecniche o scientifiche con acquisita esperienza nel settore agro-alimentare; essere imprenditori, amministratori o titolari di aziende che negli ultimi tre anni abbiano diretto imprese del settore agro-alimentare con almeno 1,5 milioni di Euro di fatturato.

Entro il termine di dieci giorni dalla data di pubblicazione del suddetto Avviso i soggetti interessati possono presentare proposte per la designazione in questione.