Benvenuto ti trovi in: Home Page -> Comune Informa
Giovedì, 23 Maggio 2019

Ultime News

Mercoledì, 17 Aprile 2019
Deliberata la manifestazione d’interesse alla proposta del Conservatorio di Latina di istituire a Fondi una sede di formazione musicale - Le modalità attuative e operative saranno definite con un'apposta convenzione

Fondi, 17 Aprile 2019

AGLI ORGANI DI STAMPA

 

Il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e l’Assessore alla Cultura Beniamino Maschietto rendono noto che nei giorni scorsi la Giunta municipale ha deliberato la manifestazione d’interesse dell’Ente alla proposta presentata dal direttore del Conservatorio di Musica di Latina “Ottorino Respighi” prof. Gianfranco Borrelli di istituire a Fondi una sede di formazione musicale per lo svolgimento di corsi che possano avvicinare alla cultura musicale i giovani, ampliando l’offerta formativa già presente sul territorio.

La proposta prevede che il Comune di Fondi metta a disposizione adeguati spazi, arredati per le finalità didattiche, e provveda alla gestione degli stessi nonché a garantire un contributo economico per sostenere la frequenza di corsi per studenti, mentre il Conservatorio si impegna a svolgere corsi musicali, coordinando e integrando quelli già esistenti nelle Scuole di Fondi, fornendo personale appositamente selezionato e strumentazione musicale e altresì programmando nella città di Fondi alcuni concerti da inserire nella programmazione culturale dell’Amministrazione comunale.

«Il Conservatorio di Latina rappresenta una prestigiosa realtà culturale e di formazione – affermano il Sindaco Salvatore De Meo e l’Assessore Maschietto – e una stretta collaborazione con il Comune di Fondi consentirà da un lato la promozione e lo sviluppo di forme di percorsi disciplinari afferenti alla formazione musicale, attraverso attività didattiche e di produzione artistiche, e dall’altro la diffusione della cultura musicale, favorendo un percorso educativo tra ambiti disciplinari differenti tramite manifestazioni, eventi didattici e lezioni. Per queste ragioni abbiamo accolto la proposta del direttore del Conservatorio, anche in considerazione della presenza sul nostro territorio di Istituti di Istruzione con indirizzo musicale, sia a livello di scuola secondaria di 1° che di 2° grado, con i quali potrà essere avviata un collaborazione proprio al fine di integrare la formazione offerta dalle scuole».

Per definire nei dettagli le modalità attuative e operative si procederà nelle prossime settimane alla sottoscrizione di un’apposita convenzione.